2C di Coveri | Torneria
166
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-166,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.10,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Torneria

I metalli hanno sempre fatto parte dell’abbigliamento: da elementi funzionali a protezioni, da accessori decorativi a mille altri usi. L’uso del metallo nella moda coinvolge tutti i sensi e le tecniche di lavorazione sono diventate ormai molto raffinate. Un processo di produzione per eccellenza è quello della tornitura, una lavorazione per asportazione di trucioli capace di plasmare letteralmente il metallo. La tornitura si presta anche per il legno, la pietra e vari materiali sintetici molto usati nella moda.
Questa uscita di “madein” è dedicata al reparto “torneria”, da sempre uno dei fiori all’occhiello della famiglia Coveri. Il reparto lavora con 3 macchine di ultima generazione, con controllo simultaneo a 5 assi e predisposte alle procedure di torneria complesse di ottone, acciaio, alluminio in conformità alla normativa californiana (PROP65). Rispetto al passato, oggi le lavorazioni sono molto varie: non solo accessori cilindrici come viti, grani, sfere, tubetti, anelli, etc. ma anche forme elaborate, sempre più complesse. I creativi hanno oggi delle possibilità impensabili fino a pochi anni fa. Possono arricchire le reazioni con molteplici forme, assemblabili, lisce e prive di imperfezioni. Dalle corazze alla moda punk, oggi il metallo tornito è emblema di lusso, alta moda ed eleganza. Il reparto è affidato a Mauro e si avvale dell’esperienza di Christopher. Le loro competenze e il sistema produttivo leggero garantiscono richieste estreme con tempi di consegna decisamente limitati.

Date

15 giugno 2014

Category

I reparti